Steenbrugge Blanche cl 33

2,50

Arnoldus van Tiegem nel 1084 fondò l’abbazia di Oudenburg e insegnò a bere birra anzichè l’acqua inquinata che diffondeva malattie di vario tipo. Fu nominato vescovo e poi proclamato santo e divenne il patrono dei produttori di birra. Nel 1934 i diritti dell’abbazia di Oudenburg passarono a quella di St. Pieters di Streenbrugge che disponeva di un birrificio. Il segreto di queste birre risiedeva nella miscela di spezie denominata gruut ed i mastri birrai di Bruges erano tenuti ad acquistarla presso la Casa del gruut nel “Gruuthuse”. Questa tradizione medioevale viene ancor oggi portata avanti per la produzione di queste specialità.
Steenbrugge Blanche è prodotta con il 40% di frumento non maltato, sottoposto a gelificazione degli amidi, e il Gruut che aggiunge al suo gusto dolce e rinfrescante una nota speziata, con particolare enfasi verso il coriandolo e il curaçao. I lieviti utilizzati sono propri di Steenbrugge e aggiungono un sentore vagamente affumicato e una percettibile nota fruttata.
Bionda, torbida, chiara con schiuma fine, dall’aroma fruttato e leggermente affumicato di lievito abbinato alla miscela di spezie “gruut” con note di coriandolo e curacao.

Gusto rinfrescante e piacevolmente dissetante.

Ideale con cozze con verdure di stagione e formaggi morbidi a base di latte di capra. Ottima anche con ostriche, scampi e gamberi.

 

40 disponibili